870 giorni dopo riapre il Centro Sportivo “Gabriele Grosso” di Cetraro. Era infatti il 5 giugno del 2019 quando i lucchetti chiusero il cancello della struttura inaugurata nel febbraio 2011 dall’allora Sindaco di Cetraro, Giuseppe Aieta, presente anche ieri sera.

Due anni e 4 mesi dopo, il Centro Sportivo cetrarese rivede la luce grazie alla INGCO Cetraro Calcio a 5 che ha risposto presente alla manifestazione d’interesse pubblicata dall’Assessore allo Sport del Comune di Cetraro Franco Lanza, ristrutturando il terreno di gioco e gli spogliatoi.

Un filo che si riannoda. Per giocare una partita di calcetto all’area aperta, visto che fino a ieri c’era solo il Palatenda di San Giacomo, al chiuso, su tutto il vasto territorio comunale, i giovani di Cetraro non dovranno più emigrare verso i paesi vicini. Senza dimenticare la scuola calcio, messa su in men che non si dica grazie alla collaborazione con la SC Digiesse di Praia a Mare e la passione e disponibilità di mister Enrico Stamato.

Presente l’Amministrazione Comunale, con il Sindaco Ermanno Cennamo e l’Assessore Tommaso Cesareo Senior che, dopo la scoperta della targa commemorativa da parte di Franc’esco Grosso, fratello del compianto Gabriele, si sono cimentati, davanti ad un numeroso pubblico, anche come calciatori, nel match inaugurale tra le “Vecchie Glorie” e la INGCO di mister Pastore.

Commenti