Nuovo stadio comunale a Cetraro merito del sindaco Angelo Aita? Non sembra essere di questo parere il Partito Democratico locale che sostiene la coalizione “Cambiamo Cetraro” ed il candidato sindaco Ermanno Cennamo. Sulla pagina ufficiale dei Dem, si legge “Ringraziamo Luca Lotti del Pd, ex ministro dello sport per aver contribuito a risolvere il complesso problema del Campo Sportivo di Cetraro. Un fatto importante, che conferma la necessità di dare centralità alla politica così come sta facendo la lista Cambiamo Cetraro. Senza riferimenti nazionali ed europei, la nostra città non decolla”. Sulla vicenda, si é espresso anche il consigliere comunale, Tommaso Cesareo “In qualità di Consigliere comunale con delega allo sport, ho ricevuto, in maniera informale, dal Ministero dei Trasporti, la comunicazione del via libera ai lavori del campo sportivo. Sarebbe inutile descrivervi la mia soddisfazione per la fine di un lungo iter burocratico che ho seguito, passo dopo passo, con grande impegno. La mia onestà intellettuale non mi impedisce di ringraziare il sindaco uscente, Angelo Aita, per avermi dato ampia facoltà di movimento, e per aver riposto in me grande fiducia. Ed io, in tutta onestà, credo di averla meritata. Credo che in settimana gli uffici competenti potranno stilare il contratto con la ditta che consentirà l’avvio dei lavori. Mi preme ringraziare anche l’ing. Pino Curcio per avermi supportato in questo lungo e tortuoso iter burocratico. Il mio pensiero va a Fulvio Maritato, Vincenzino Bianco, Piero Zavatto, Fedele Guaglianone, anche ai tifosi del Cetraro Calcio, ai tanti dirigenti che negli anni scorsi hanno dato tanto al calcio facendo enormi sacrifici. Tutto è bene quel che finisce bene”.

Commenti