Belvedere Marittimo – “Sarò a Belvedere Marittimo, sabato mattina, per partecipare ad un laboratorio didattico sull’educazione permanente alla legalità, nel ricordo di Giannino Losardo e di Francesco Martorelli, per dare un futuro alle loro memorie e trasmettere alle nuove generazioni il gusto per la bellezza e la legalità.” Così in una nota il deputato calabrese del M5S Alessandro Melicchio, componente della Commissione Cultura alla Camera. “È proprio grazie al MoVimento 5 Stelle che è stata approvata la legge per l’introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica. Era nel nostro programma e abbiamo mantenuto anche questo impegno. Un futuro migliore parte dalla scuola e dagli insegnamenti che diamo ai nostri figli – continua il parlamentare pentastellato – e l’educazione alla legalità e al contrasto del fenomeno mafioso è diventata, così, materia di studio a scuola rientrando nell’insegnamento dell’educazione civica. Si tratta di temi che considero fondamentali nella formazione di un bagaglio culturale solido e completo delle studentesse e degli studenti della nostra regione. Parlare di antimafia in classe significa rendere i nostri ragazzi più consapevoli e protagonisti delle loro scelte, ma anche restituire alla scuola il suo ruolo fondamentale di primo presidio nella diffusione di una cultura della legalità. Questo risultato contribuisce a costruire un’antimafia diffusa, basata sulla partecipazione di tutte e di tutti” conclude Melicchio.
Alessandro Melicchio
portavoce M5S alla Camera dei Deputati
L’incontro si terrà sabato 8 Maggio 2021 alle ore 10 a Belvedere Marittimo presso i Licei Campanella, Via Annunziata 4, Centro Storico

Commenti