“Io sono una donna e ritengo che la mia dignità e la stima che ho di me stessa vada ben al di là di una battuta!». Lo dichiara Jole Santelli, candidata governatrice della coalizione di centrodestra, dopo le polemiche di ieri per la battuta di Silvio Berlusconi a Tropea ( “Conosco Jole da 26 anni, non me l’ha mai data” )

La candidatadifende il suo leader accusato di aver pronunciato una frase sessista e “Ho sempre considerato questo femminismo d’antan strumentale e ridicolo

Io gli voglio bene davvero. Ha sempre creduto in me…” La parlamentare, così conclude “Berlusconi ha fatto una battuta, simpatica. E ad una battuta rido, e di gusto”

Commenti