Paola. Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del movimento Politico “Cambia Paola”

“Domenica prossima si voterà in Calabria per il rinnovo del Consiglio regionale. Il movimento politico Cambia Paola, schierato da sempre a sinistra e contraddistintosi per le sue battaglie civili, ambientaliste e antimafia, ha scelto di sostenere la candidatura di Filippo Callipo per la presidenza della Regione.

La decisione deriva da una serie di considerazioni riguardanti la tenuta democratica delle nostre istituzioni, messa a serio rischio dall’azione avventuristica della Lega di Matteo Salvini e dell’intero schieramento di centrodestra, sin qui caratterizzatosi non solo per l’odioso ostruzionismo all’immigrazione e all’integrazione, il crescente fenomeno del razzismo e dell’antisemitismo, ma soprattutto per la messa in discussione dei valori costituzionali antifascisti e dei diritti civili nonchè l’evidente appoggio a movimenti neofascisti, maschilisti e omofobi.

A tutto ciò si aggiunga anche l’insensibilità della politica del centrodestra per la risoluzione dei problemi dei calabresi, dimenticati nella zuffa fra “grandi elettori” con il solo obiettivo di tutelare i propri interessi particolari e personali. Allo stesso modo si rileva la spregiudicata composizione delle liste, con la presenza di elementi dalle relazioni poco trasparenti oppure in contrasto con lo spirito di ricambio e rinnovamento della classe dirigente.

Per queste ragioni è vitale riunire le forze che si oppongono a questa nefasta prospettiva costituendo un ampio e solido schieramento di forze democratiche e progressiste in grado di battere elettoralmente la Lega di Salvini e la coalizione di Iole Santelli. A nostro giudizio, è importante non disperdere il voto in altre direzioni, per concentrarlo efficacemente sulla prospettiva di vittoria di Filippo Callipo, imprenditore e uomo rappresentativo della società civile. L’unico candidato che ha apertamente dichiarato di essere schierato a sinistra e l’unico ad aver realmente voluto “liste pulite”, mettendo alla porta aspiranti candidati trasformisti e “chiacchierati”.

Per questa serie di considerazioni il nostro appello si rivolge agli elettori paolani e calabresi a sostegno delle liste di Pippo Callipo, votando i candidati al consiglio regionale più rappresentativi del proprio territorio”.

Commenti