Fuscaldo, lavori agli accessi dell’arenile, il sindaco affida lavori a 2ditte “Di Fiducia”

0
601

“IL SINDACO Di FUSCALDO DATO ATTO che, da idoneo sopralluogo effettuato dal personale tecnico di questo Ente, e della
relazione all’uopo redatta il giorno 10 cm., è emersa la necessità di ripristinare tutti gli accessi alla spiaggia, in gran parte distrutti o resi non più agibili da parte dei fruitori dell’arenile;


ACCERTATA, pertanto, la necessità di mettere in atto urgenti ed improcrastinabili lavori per la
sistemazione della viabilità comunale che costeggia tutto il litorale, gli accessi all’arenile e tutte
le foci, onde consentire il regolare deflusso dei torenti, il tutto, con l’ausilio di idonei mezzi
meccanici e di manodopera specializzata;

  • DATO ATTO che la messa in sicurezza della viabilità comunale che costeggia la costa nel tratto
    Lavandaia (a NORD), dovrà essere eseguite
    Torrenti Laponte (a SUD)
    compreso tra
    approntando tutte le lavorazioni necessarie allo sgombero della stessa da tutto il materiale inerte
    ivi portato dalle mareggiate invernali provvedendo, nel contempo, a sistemare tutti gli accessi
    alla batigia che da questa si dipartono;
    DATO ATTO che le violente mareggiate dello scorso inverno hanno fatto affiorare dei massi in
    più punti della battigia, detta situazione è cagionevole di pericoli per la pubblica e privata
    incolumità, pertanto, deve essere affrontata provvedendo a risistemare gli stessi massi
    allocandoli in prossimità delle scogliere preesistenti lungo l’arenile;
    DATO ATTO che la presente Ordinanza interessa la regimentazione degli sbocchi a mare di
    tutti i torrenti che interessano il temritorio comunale ed in particolare quelli di cui al seguente
    elenco:
  1. Torrente LA PONTE Zona Park Hotel;
  2. Torrente VALLONE CUPO-Zona alberghi;
  3. Torrente PICARDI;
    Torrente MADDALENA

  4. Torrerte MERCAUDO;
  5. Torrente TRAPPETO;
  6. Torrente LA SERRA
  7. Torrente LAVANDAIA
    x DATO ATTO che rientra tra le funzioni conferite ai Comuni dalla L.R. n. 34/2002, art. 89,
    punto e): “I’esecuzione di piccole manutenzioni finalizzate alla difesa del suolo e al pronto
    intervento idraulico fatte salve le competenze dei Consorzi di bonifica”
    DATO ATTO dell’utilità dell’intervento in quanto finalizzato al miglioramento dell’officiosità
    dei corsi d’acqua, nonché alla salubrità e amenità delle connesse fasce fluviali;
  1. DATO ATTO che l’esigenza dell’intervento sulle aste fluviali afferisce alla stagione turistico-
    balneare che omai è alle porte;
    ACCLARATO che, ad ogni buon conto,
    all’allegato Nulla-Osta idraulico ai sensi del R.D. 523/1904, Prot. N. 33861 del 19.04.2011
    lavori sui torrenti saranno eseguiti in conformità
    Settore Difesa del Suolo e Protezione Civile;
    rilasciato dalla Provincia di Cosenza
    ACCERTATA la disponibilità economica di . 10.000,00 (I.V.A. al 10% inclusa) forrnita dal
    Responsabile dell’Ufficio di Ragioneria (Cap. 782/0-Int. 08 01 10 3-Imp. n. 983/2019)
    ACCLARATO che l’Ufficio Tecnico Comunale ha già esperito lo scorso anno idonea indagine
    di mercato, di cui allo specifico verbale in data 10.06.2019. al fine di individuare il prezzo del
    nolo a caldo di una pala gommata o cingolata di potenza maggiore di 160 Hp, dalla quale è
    emerso che i prezzo di 60,00 E/h (IV.A. al 10 % inclusa ) risulta congruo e concorrenziale e
    migliore dei prezzi scaturiti dall’indagine di mcrcato di cui sopra;
    DATO ATTO che per l’importo orario di che trattasi le imprese esecutrici dovranno fomire
    complessivamente 167 (centosessantasette) ore di prestazione con la pala meccanica gommata o
    cingolata da oltre 160 Hp che andranno rendicontate giornalmente al personale preposto dal
    Responsabile dell’Ufficio preposto RISCONTRATA e qui sintetizzata:
    PRESO ATTO DE
    su tutto i litorale comunale, a seguito dei violenti marosi verificatisi nel periodo invernale, si
    riscontra la fommazione di ampli ristagni d’acqua che in condizioni nomali defluirebbero verso
    il mare, tale circostanza causa grave pregiudizio per l’igiene pubblica, inoltre, dalle medesime
    cause,
  1. Di approvare la premessa che costituisce parte integrante e sostanziale del presente Atto.
    Di Affidare alle Ditte
  2. “Costruzioni Trotta S.r.1.” con sede in Via Margellina 20 Traversa, 10 87024 Fuscaldo (CS),
  3. “PIGHINI Costruzioni S.r.L. Unipersonale” con sede alla Via Fuscaldo, 59- 87024 Fuscaldo
    CS);
    di fiducia di questa Amministrazione che scttopongono al prezzo di 60,00 h (LV.A. al 10%
    inclusa), in possesso di adeguata capacità tecnica ed economica,
    pericoli immediati per la pubblica incolumità, nel tratto di costa che va dal Torrente Lavandaia al
    Torrente Lapante, provvedendo ad eseguire quanto riportato in premessa, con somma urgenza e
    lavori necessari per eliminare i
    senza indugio.
    Di prendere e dare atto che l’Impresa “Costruzioni Trota S.r.l.” interverrà sul demanio marittimo
    coi seguenti automezzi: pala meccanica narca CATERPILLAR 926 B targata: CS AA 371; tema
    meccanica marca VENIERI 9.23 targata: AD A889.
    Di prendere e dare atto che l’Impresa “PIGHINI Costruzioni S.r.l. Unipersonale” interverrà sul
    denanio marittimo coi seguenti automezzi: pala meccanica marca CATERPILLAR 926 B targata:
    CS AA 371; terna meccanica marca VENIERI 9.23 targata: AD A889.
    Di dare atto che i lavori in argomento dovranno comportare una spesa non superiore ad €. 10.000,00
    (diecimila/00), compreso ogni altro onere e spesa.
    Di demandare, altresi, al Responsabile del Settore Tecnico ed al Responsabile della Polizia Locale,
    tutte le attività di coordinamento degli interventi e verifica tecnica nell’esecuzione dei lavori e di
    vigilanza al fine di accertare che le Imprese incaricate ottemperino a quanto richiesto a regola
    d’arte, con somma urgenza e senza indugio.
    Di demandare al Responsabile del Servizio Finanziario tutti gli adempimenti necessari al fine di
    rendere la spesa derivante dal presente provvedimento compatibile con i programma dei
    conseguenti pagamenti, con i relativi stanziamenti di Bilancio, con le regole di Finanza Pubblica, ed
    cttenere adeguata copertura economica nel bilancio di previsione del corrente esercizio finanziario
    redazione
    corso
    DISPONE
    che l’efficacia della presente Ordinanza, nel pieno rispetto di quanto stabilito dal comma 4°,
    s.m.i,
    correlata al tempo strettanente necessario al
    dell’art. 191 del D.Lgs. n. 152 del 2006
    superamento dell’emergenza in questione;
    che la presente Ordinanza è da intendersi con decorrenza immediata
    che la presente Ordinanza sia pubblicata all’Albo Pretorio on-line del Comune di Fuscaldo
    che la presente Ordinanza sia immediatamente notificata a mezzo FAX a:
    . Impresa Costruzioni Trotta S.c.I. Via Margellina 2° Traversa, 10-87024 Fuscaldo (CS);
  4. Impresa PIGHINI Costruzioni S.r.l. Unipersonale – Via Fuscaldo, 59-87024 Fuscaldo (CS);
  5. Capitaneria di Porto di Cetraro (FAX 0982 972722);
    Pag 3 di 4
  6. Provincia di Cosenza Settore Protezione Civile e Difesa del Suolo (FAX 0984 814673 /0984
    814651)
  7. Comandante della Polizia Locale;
  8. Comando Stazione dei Carabinieri di Fuscaldo (sul FAX 0982 89683);
  9. Responsabile del Settore Tecnico- Demanio, Ambiente ed Assetto del Territorio;
  10. Responsabile del Settore Finanziario.
    Ai sensi della Legge n. 241/1990 e s.m.i. l’unità organizzativa competente per le attività gestionali è
    ‘Ufficio Tecnico Comunale Servizio Ambiente ed i Responsabile del procedimento
    amministrativo coincide con il Responsabile del Settore Tecnico Servizio Ambiente.
    Contro la presente Ordinanza si può ricorrere davanti al Tribunale Amministrativo per la Regionne
    Calabria ai sensi della Legge n. 1034/71 entro sessanta giorni dalla notifica della presente o
    mediante rieorso straordinario al Presiderte della Repubblica nei modi e tempi di legge.
    MUN
    IL SINDACO
    tro. Giauffanco RAMUNDO)

( dall’albo pretorio del comune di Fuscaldo)

Commenti