In segno di solidarietà alla comunità di Siderno per i gravissimi atti intimidatori subiti, il presidente Anci Calabria, Marcello Manna, ha convocato per il prossimo venerdì in seduta straordinaria l’assemblea del comitato direttivo nel palazzo municipale del comune reggino.“A seguito di quanto accaduto -ha sottolineato il sindaco di Rende- era importante manifestare da parte nostra la massima vicinanza all’amministrazione comunale di Siderno. Impedire con tali atti la ripresa dopo il commissariamento dell’esercizio democratico attraverso la regolare attività istituzionale, è gesto vile, da stigmatizzare. Crediamo fortemente nella legalità e nella trasparenza, così come nella forza di noi sindaci che, quotidianamente, ci spendiamo per il bene comune delle nostre città. Bisogna salvaguardare i diritti sanciti dalla nostra Costituzione, occorre apportare un vero cambiamento culturale che sia quello delle coscienze, che ci affranchi dal giogo delle mafie”.

Commenti