Bauletti di alici “mare nostrum” con tortino di patate silane su letto di alghe marine. Questo il nome della ricetta preparata dai provetti chef dell’istituto Alberghiero di Praia a Mare, in occasione della quarta edizione del Master ARCA Calabria per l’Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera, organizzato dall’associazione di Angelo Napolitano. A preparare il piatto Francesco Arieta e Renato Tufo. Quest’anno hanno partecipato anche i pasticceri dell’alberghiero. “Sono orgogliosa – ha detto la dirigente scolastica dell’istituto praiese, Maria Cristina Rippa – la nostra scuola si apre con maggior forza al territorio, così come nelle intenzioni del nostro progetto sull’ospitalità, che resta sempre il faro della nostra attività”.

ECCO LA RICETTA PRESENTATA

La ricetta presentata ha come “protagonista” il pesce azzurro, principe della cucina marinara calabrese. Le alici fresche, ottime per preparare antipasti, primi piatti di pasta lunga e secondi squisiti ben si abbinano al gusto delle verdure, crude o cotte o con le ottime patate silane. Certamente è come secondo piatto che le alici si esprimono al meglio: i bauletti della ricetta per il loro gusto ricco e forte, rotondo, rappresentano un esempio perfetto di equilibrio tra gli ingredienti del mare e dei monti. Le alici chjni della ricetta proposta si preparano principalmente nel periodo maggio/giugno, luglio quando le alici sono più carnose e possiedono migliori caratteristiche organolettiche, inoltre, in tale periodo si pescano in abbondanza. Le alici sono particolarmente ricche di acidi grassi omega 3 che hanno molteplici effetti protettivi sull’apparato cardiovascolare.

Facebook Notice for EU! You need to login to view and post FB Comments!