Negli ultimi giorni, con il moltiplicarsi di episodi di affollamento di persone all’aperto e in luoghi di ritrovo, la Polizia di Stato ha intensificato i controlli nei posti maggiormente interessati dalla movida vibonese.
Nel corso della notte appena trascorsa, la Questura di Vibo Valentia, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Centrale”, ha identificato e controllato ben 175 persone e 65 veicoli, elevando anche 2 contestazioni al Codice della Strada.
La ripresa delle attività economiche ha consentito di controllare pure alcune attività di ristorazione e di somministrazione bevande, contestando diverse sanzioni amministrative per il mancato rispetto della normativa che regola l’attività dei pubblici esercizi.

Commenti