Sparato in testa con fucile a pallini il fratello di un sindaco calabrese

0
826

Nel centro storico di Petilia Policastro, nel crotonese, il 55enne Ottaviano Nicolazzi, fratello del sindaco Amedeo, è stato ferito alla testa da un colpo di fucile caricato a pallini. Subito soccorso è stato trasportato all’ospedale di Catanzaro per essere sottoposto ad un intervento chirurgico. Non sarebbe in pericolo di vita. A sparare sarebbe stato il cognato del sindaco, Giovan Battista Caravetta di 60 anni, per un credito non ripagato. La vittima ha sporto denuncia ai carabinieri che hanno arrestato Caravetta per tentato omicidio.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

Commenti