Si accingeva ad attraversare lo Stretto di Messina per portare in Sicilia oltre 4,3 chilogrammi di cocaina. Per quanto i finanzieri del comando provinciale di Reggio Calabria hanno arrestato in flagranza di reato un cinquantunenne reggino, Felice Melchionna, e sequestrato, oltre alla droga, l’autovettura a noleggio utilizzata per il trasporto della sostanza stupefacente.

Una pattuglia delle fiamme gialle, durante lo svolgimento di un servizio di controllo su strada operato agli imbarcaderi di Villa San Giovanni, ha individuato l’uomo alla guida del veicolo, procedendo alla perquisizione del mezzo.

Così, grazie anche alle unità cinofile impiegate, i militari hanno trovato la droga all’interno di 4 panetti ricoperti di plastica di colore nero, sigillati con nastro da imballaggio trasparente e recanti impresso un simbolo riproducente un ferro di cavallo. Gli involucri sono stati trovati all’interno di un vano per il filtraggio dell’aria condizionata, posizionato sotto il cofano-motore dell’autovettura ispezionata.

Commenti