Anche durante il fine settimana appena trascorso, come disposto in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Massimo Mariani, sono state intensificate  le attività di controllo per il rispetto della normativa anti-covid in città e in provincia. 

A Reggio Calabria, ed in particolare nella zona del lungomare interessata dalla movida, rimane alta l’attenzione delle forze dell’ordine nei confronti dei comportamenti irresponsabili ed inosservanti delle prescrizioni governative, poste a tutela della salute pubblica per il contenimento del contagio da Covid-19. 

Nella notte tra sabato e domenica, nell’ambito dei servizi di prevenzione e di ordine pubblico disposti dal questore Maurizio Vallone su indicazione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica per l’intera zona del lungomare, organizzati con l’utilizzo di reparti inquadrati delle forze dell’ordine e di auto pattuglie dedicate, gli agenti della Divisione polizia amministrativa e sociale della Questura hanno irrogato la sanzione prevista per la violazione della normativa Covid al Lido Calajunco. “

Commenti