“Per la seconda volta nel giro di una settimana sono state distrutte le telecamere di sorveglianza in corso di installazione.

Un fatto su cui l’intera comunità deve riflettere senza indugio e con lo sguardo rivolto al rispetto delle regole.

Abbiamo sporto immediatamente denuncia ed abbiamo chiesto alla ditta installatrice di procedere speditamente verso l’attivazione dei sistemi di sorveglianza.

Stamattina, inoltre ho sentito telefonicamente il Capitano della Compagnia Carabinieri Pedullà per chiedere, fino all’attivazione, un controllo serrato delle zone interessate, ho dato mandato alla Polizia Locale di predisporre appositi servizi di controllo.

Un gesto di delinquenti intenzionati a distruggere lo sforzo compiuto in questi anni.

Si tratta di una battaglia di civiltà che appartiene all’intera comunità.

Le forze dell’ordine sapranno certamente garantire l’ordine pubblico in una comunità che si proietta verso nuovi orizzonti costruiti intorno alla legalità, al rispetto delle regole, alla sana convivenza sociale”. È quanto afferma il sindaco di Cetraro, Ermanno Cennamo.

Commenti