Ha minacciato la moglie dopo averle messo le mani al collo ma è stato bloccato dagli agenti della Questura di Cosenza e arrestato per maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni. I poliziotti sono intervenuti in un appartamento dopo una segnalazione al 113 ed hanno trovato il 59enne mentre minacciava di morte la moglie di 56 anni, ferita con un coltello da cucina. Trasportata in ospedale, alla donna sono state riscontrate contusioni ai polsi ed escoriazioni al collo, giudicate guaribili in 5 giorni. Il pm ha disposto il piantonamento in ospedale dell’uomo.

Commenti