“Nella giornata di ieri, è proseguito l’iter di restituzione, da parte della Sa.Te.Ca., dei beni immobili di proprietà dei comuni di Acquappesa e di Guardia Piemontese. Nello specifico, stamane sono state restituite le seguenti strutture: macelleria, ex caserma, bar Monterossi, deposito, ex casa isolamento villino 50. La restituzione dei restanti beni proseguirà i giorni 15 e 21 gennaio prossimi”. Lo rendono noto, in una nota congiunta, i sindaci dei comuni di Acquappesa e Guardia Piemontese, Francesco Tripicchio e Vincenzo Rocchetti.

Commenti