La storia della Nazionale italiana di calcio in una mostra che fa tappa a Cosenza

0
51

   Dal 7 all’11 luglio farà tappa a Cosenza – nel complesso monumentale di San Domenico – la mostra itinerante del “Museo del Calcio di Coverciano” che celebra i 120 anni della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Siamo veramente onorati che la nostra città ospiti un’esposizione che attraverso la storia del calcio racconta la storia del nostro Paese – dichiara l’assessore allo Sport Carmine Vizza Cosenza è una delle 13 tappe scelte dalla FIGC in collaborazione con la Fondazione Museo del Calcio di Coverciano, ed è il secondo Comune dove arriva la mostra subito dopo Matera. È per noi un appuntamento particolarmente significativo, considerando l’entusiasmo registrato per la Nazionale, così come mi piace ricordare – aggiunge Vizza – che la città è reduce dai festeggiamenti per il ritorno del Cosenza Calcio in serie B. L’evento espositivo rientra fra le attività portate avanti dall’Amministrazione comunale nell’ambito della candidatura di Cosenza a Città Europea dello Sport 2020”.

 

Il percorso della mostra consentirà a visitatori e appassionati di contemplare i trofei più rappresentativi conquistati dalla Nazionale italiana, oltre che alcuni prestigiosi cimeli dei suoi principali protagonisti. Un itinerario cronologico che passa in rassegna i momenti più esaltanti della storia della FIGC, fra le Coppe del Mondo del 1934, 1938, 1982 e dell’ultimo trionfo del 2006, la Coppa Europa del 1968 e alcune maglie storiche come quelle di Giovanni Ferrari (1934), Giacinto Facchetti (1968) e Paolo Rossi (1982).

 

A Cosenza, nel complesso di San Domenico, l’apertura al pubblico da sabato 7 luglio all’11 luglio sarà nei seguenti orari: dalle 10 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 19:30

 

 

 

 

 

Commenti