IL SINDACO
PREMESSO che, in vista dell’imminente riapertura dell’anno scolastico 202012021, un anno che
presuppone un impegno maggiore per la particolarità del momento dettata dall’emergenza Codiv –
19 che ha investito tutto il territorio nazionale e che richiede una maggiore attenzione al mondo
della scuola, evitando ogni possibile fattore di rischio di contagio. si ritiene necessario posticipare
I’ar.vio del nuovo anno scolastico, al fine di garantte maggiore sicurezza per tutti gli operatori, gli
alunni e le relative famiglie, ma anche per il contenimento della diffi.rsione del virus nell’interesse di
tutta la collettività.
CONSIDERATO che questa amministrazione ha effettuato sin dal mese di giugno, per garantire
non solo il diritto allo studio ma anche la sic;.»ezza sanitaria, diverse riunioni alla presenza dei
Dirigenti scolastici e dei RSPP delle scuole di competenza di questo ente locale, per pianificare e
prograrlmare ogni intervento volto a garantte il rispetto delle linee guida contenute nel DM N. 39
del26.06.2020 Linee guide per settembre – Piano scuola 20121 e di tutta la normativa relativa alla
riapertura dettata dal Ministero della Sanità in concerto con il Ministero dell’Istruzione.
ATTESO che, da una ricognizione degli spazi e delle esigenze rappresentate che prevedono,
peraltro, non solo l’adeguamento e l’ampliamento delle aree esistenti e la loro messa in sicwezza,
ma anche I’organizzazione degli spazi estemi necessari per lo svolgimento della didattica in luoghi
aperti, si è provveduto, concordando con i Dirigenti scolastici, a predisporre e realizzare tutti gli
interventi e le misure necessarie per garantire il distanziamento fisico e l’awio anche del servizio a
domanda individuale di trasporto scolastico.
PRESO ATTO che alla data odierna, così come riferito dagli Assessori competenti, tutti i plessi,
facenti capo agli lstituti Comprensivi, sono pronti per la riapertura in sicurezza dell’anno scolastico
previsto per il 24 settembre c.a., grazte al lavoro sinergico svolto dai Dirigenti e di tutto il personale
scolastico, dall’Amministraz ione comunale e da tutti i tecnici e capi settori, nonché da tutto il
personale in forza a questo Ente.
CONSIDERATA, tuttavia, la concomitanza del referendum costituzionale, previsto per i giorni 20
e 21 settembre 2020 e di tutte le operazioni successive di sanificazione dei luoghi utilizzati nel
rispetto della norma anti-covid e tenuto conto del parere tecnico dell’Assessore Dott. Emesto
Trotta, anche nella sua qualità di professionista del settore sanitario, sentite altresi le esigenze e le
valutazioni di tutti i Dirigenti scolastici, si è giunti alla conclusione, nonché alla determinazione
che si ritiene oppofiuno come Amministrazione Comunale, garantire una maggiore tutela sanitaria,

posticipando I’apertura delle scuole di ogri ordine e grado alla data del 28 settembre 2020. Si
precisa, inoltre, che in ottemperarua alle Circolari e al fine di prevenire il rischio di contagio da
COVID- l9 e nel rispetto delle direttive del protocollo sanitario di sicurezza adottato dal govemo, é
stato predisposto dall’ufficio competente apposito prograrnma di sanificazione e disinfezione nelle
scuole sedi di seggio elettorale, prima, durante e subito dopo lo scrutinio dei voti.
TENUTO CONTO che, nonostante il lavoro sinergico svolto con i Dirigenti scolastici, i quali
stanno afTrontando situazioni ancora irrisolte per cause non dipendenti dalla scuola o dall’Ente, si
ritiene necessario utilizzare ulteriori giomi per la verifica dell’adeguamento dei locali a tutte le
normative Covid-19, per la ricomposizione delle aule e degli arredi, nonché per procedere ad una
attività di sanificazione pitr attenta e che si svolga nei tempi dovuti.
PRESO ATTO che tale decisione è stata assunta a seguito di una valutazione attenta delle
circostarze che determineranno l’avvio di un nuovo anno scolastico, che richiede e richiederà non
solo attenzione, ma anche gtande senso di responsabilità e prudenza nell’assumere ogni decisione
che tuteli sempre ed in primo luogo l’interesse della nostra comunità scolastica e più in generale
I’intera collettiviti anche alla luce di quanto awenuto in altre scuole d’ltalia nelle quali punroppo si
sono registrati inconvenienti a tufli noti.
VISTO I’art. 50 comma 5 del D.Lgs. 26712000 e successive smi, il quale legittima il Sindaco, quale
rappresentante della comunità locale ad emanare Ordinanze contingibili ed urgenti in caso di
“emergenze sanitarie o di igiene pubblica”;
RITENUTO NECESSARIO, per le ragione in premessa indicate, stanti le condizioni di necessità ed
urgenza, posticipare l’inizio delle attività didattiche;
ORDINA
Per tutte le ragioni in premessa, ai sensi dell’art. 3 della Legge 24111990 e s.ni., che qui si
intendono int egralment e riportate;
Che le attività didattiche di tutte le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado avranno inizio
in data 28.09.2020 aruiché i|24.09.2020:
Copia della presente Ordinanza è trasmessa, per i successivi adempimenti di competenza, ai
Dirigenti delle seguenti Istituzioni scolastiche:
Istituto d’lstruzione Superiore Liceo Scientifico Statale “G.Galilei”;
Istituto Tecnico Statale Commerciale e per Geometri “G.P.Pizzini”;
Istituto d’lstruzione Superiore “Padre Tarcisio Pisani” (lstituto Professionale di Stato per i Servizi
Commerciali e Turistici – Istituto Professionale di Stato per I’lndustria e l’Artigianato);
lstituto Professionale di Stato Servizi per l’Enogastronomia e I’Ospitalità Alberghiera “S. Francesco
di Paola”;
Istituto Comprensivo Statale “F. Bruno”;
Istituto Comprensivo Statale “I. Gentili”;
Istituto Paritario Suore Domenicane “Santa Vergine di Pompei e San Francesco di Paola”;
Scuola dell’ Infanzia “L’Albero Azzlur:,o” :
Asilo Comunale Collodi Cooperativa Sociale “Raggio di Sole”;
La Foresta dei Sogni – Servizi integrativi all’lnfanzia

Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale di Cosenza;
nonché:
Amministrazione Provinciale di Cosenza:
Responsabile Settore n”3 di attività di questo Ente;
Al Comando Provinciale Vigili del Fuoco Cosenza;
Al Comando Compagnia Carabinieri di Paola;
Al Commissariato P.S. di Paola;
Al Comando VV.UU. di Paola;
Al Comando Guardia di Finanza di Paola;
Dallaresidenza comunale, 1ì 2 i SEI,2020

Commenti