“Porto a conoscenza dei titolari di “concessione demaniale” che domani non parteciperò all’incontro fissato a diamante ove sono invitati oltre ai sindaci altri “soggetti interessati” per tracciare una linea comune in vista della stagione estiva in ordine alle regole sul distanziamento sociale” lo dichiara il sindaco di Santa Maria Del Cedro, Ugo Vetere. La riunione, si terrà a Diamante, ma il primo cittadino del comune dell’alto Tirreno, snobba la riunione tra amministratori, dichiarando
“Nella nostra comunità si applicano i provvedimenti governativi.
I titolari dei lidi balneari hanno già ricevuto la mia ordinanza del 19.05.20. Son certo conoscendo la loro serietà che rispetteranno le linee guide concordate tra il governo e la regione. Massima disponibilità e collaborazione tra l’ amministrazione e i concessionari che negli anni realizzando dei lidi favolosi hanno reso il lungomare cittadino ancora più affascinante. Per le spiagge libere la mia ordinanza disciplina le modalità di accesso. Ho comunicato la mia non partecipazione ai sindaci e al rappresentante dei balneari signor giannotti. Sul Tirreno si deve parlare di sanità. Emergenza rifiuti. Depurazione. Occupazione.
Sin quando non si parlerà di tanto io non parteciperò a nessun incontro. E andrò avanti nell’ interesse dei miei concittadini e del mio paese.
La P…olitica è una cosa seria”.

Commenti