Ancora vandalismo a Fuscaldo. Questa volta, ignoti, hanno preso di mira la villetta comunale ubicata nella marina. I vandali, hanno distrutto le panchine in cemento che da anni erano posizionate sul suolo comunale. Un gesto che ha scosso la comunità locale ormai stanca. Sulla vicenda, si é espresso il vicesindaco con delega all’ambiente, Paolo Cavaliere “Sono basito. Non credevo si potesse arrivare a tanto” Commenta l’amministratore che prosegue “È un gesto ignobile che non può essere definito una bravata. Lede l’immagine della nostra comunità. Provo vergogna. Vorrei invitare i soliti odiatori politici, a non attaccare in maniera strumentale questa maggioranza. Che colpa ne abbiamo se in giro ci sono questi vandali? Stiamo trovando le soluzioni. Per colpa di qualcuno, saremo costretti a mettere telecamere ovunque e a rendere Fuscaldo, simile al Grande Fratello“.

Commenti