“Dalle parole ai fatti” è lo slogan di Luigi Novello, stimato fisioterapista, capogruppo di maggioranza del comune di San Lucido e candidato al consiglio regionale nella lista della Lega di Matteo Salvini.

Si é tenuta ieri, una riunione a Fiumefreddo, tra tredici tra sindaci ed amministratori del Tirreno Cosentino: Tema del tavolo tecnico, l’erosione costiera.

La riunione, fortemente voluta proprio da Novello pare abbia dato importanti spunti su di un problema comune. Al tavolo tecnico, tra i tanti ha partecipato il sindaco di Acquappesa, Francesco Tripicchio ed il primo cittadino di Fuscaldo, Gianfranco Ramundo.

“Dobbiamo entrare nell’ottica di dover collaborare e di dover fare squadra tra comuni- Ha dichiarato Il politico sanlucidano-
Bisogna fare rete, perché, altrimenti, nessuno ci ascolterà e le istituzioni, come Regione e Governo, continueranno ad ignorare i tantissimi problemi, che attanagliano le nostre comunità.

Ed oggi posso reputarmi felice e soddisfatto, perché grazie all’amico sindaco di Fiumefreddo Bruzio, Fortunato Rosario Barone ed alla sua Amministrazione comunale, siamo riusciti ad aprire un confronto serio e costruttivo tra ben tredici comuni del Tirreno cosentino.
Ci siamo messi attorno ad un tavolo ed abbiamo deciso di avviare un percorso di sinergia e di leale collaborazione, per fronteggiare l’emergenza relativa all’erosione costiera e per portare idee e soluzioni agli organi competenti.

Certo- Conclude Novello- la strada è lunga e dovremo combattere contro le lentezze della burocrazia, che stanno uccidendo i nostri territori. Ma abbiamo le spalle larghe e pur di difendere i diritti dei nostri cittadini e delle nostre comunità, siamo pronti ad alzare la voce ed a battere i pugni sui tavoli che contano. Senza se e senza ma”

Intanto Novello, ha incontrato, nella sala polifunzionale del comune di San Lucido, amici e sostenitori, alla presenza dell’Europarlamentare Sofo e del coordinatore Pagano.

Novello ha presentato quello che è il progetto politico personale, legato a quelli del partito leghista di Matteo Salvini. La candidatura del fisioterapista ha unito la comunità del paese tirrenico tanto che, anche l’opposizione consiliare locale, per lo più di centrosinistra, sosterrà Novello nel voto del 26 Gennaio.

Commenti