“I giovani, gli studenti sono la risorsa della nostra terra di Calabria è per questo che non può mancare la nostra attenzione nei loro riguardi, è un nostro dovere tutelare il diritto allo studio e permettere ai nostri ragazzi di poter studiare in Calabria.” È quanto dichiarano i consiglieri regionali di “Io Resto in Calabria” On. Graziano Di Natale e On. Marcello Anastasi dopo l’incontro che si è tenuto questa mattina presso l’Università della Calabria con il Rettore Prof. Nicola Leone, durante il quale si è discusso della Proposta di legge inerente l’azzeramento delle tasse universitarie al fine di agevolare il ritorno degli studenti fuori sede e incentivare​ gli studenti calabresi ad immatricolarsi presso gli atenei della Regione Calabria. “Difatti- continuano i consiglieri- dopo la votazione all’unanimità della mozione approvata dal consiglio regionale, la seconda fase è quella di presentare una proposta di legge condivisa con i rettori delle Università calabresi.”​Di natale inoltre ha avanzato la proposta​ di implementare l’offerta formativa con l’istituzione di un Master.​“Aumentare l’offerta formativa è uno degli obiettivi per la crescita dell’intera società. Collegare il Tirreno al mondo universitario- afferma Di Natale- credo sia una delle prospettive di crescita non solo culturale per il territorio, ma anche socio- economica, ecco perché ho avanzato la mia proposta di implementare l’offerta formativa con l’istituzione di un corso post laurea quale quello di un Master. I ragazzi hanno bisogno di fatti, e la politica deve essere in grado proprio di permettere questo, i giovani hanno il diritto -concludono- di essere tutelati. Il futuro di questa terra è nelle loro mani.”

Commenti