Riceviamo e Pubblichiamo

E’ ormai diventata una costante, per noi, quella di smentire puntualmente il Capo dell’Amministrazione comunale e l’intera sua compagine, allargata a qualche referente locale della politica regionale, riguardo le alterne e complesse vicende che interessano la riapertura del Punto Nascita dello Spoke Cetraro- Paola. Compito ingrato il nostro, perché non stiamo parlando di rifiuti e del relativo servizio di riscossione, sui quali ritorneremo, ma della salute della gente e del sacro diritto delle future mamme di mettere al mondo i loro bambini, a due passi da casa e in tutta sicurezza. E gli azzeccagarbugli di professione, non riescono ad azzeccarne una, che sia una, fin dal 4 agosto 2019. Data di sospensione delle attività del Punto Nascita della UOC Ginecologia Ostetricia della struttura ospedaliera di Cetraro. Ritenendo che sia politicamente corretto e, in qualche misura doveroso per noi, informiamo il Sindaco di Cetraro e qualche professionista istituzionale delle < bufalate >, che si è regolarmente svolto, come annunciato in un nostro comunicato-stampa, sabato 29 nov. ’19, l’atteso incontro, presso la Cittadella di Catanzaro, tra la dott. Liliana Rizzo, team leader del Comitato Regionale Percorso Nascita, il Direttore Medico dello Spoke Cetraro- Paola, dott. Vincenzo Cesareo e l’ing, Antonio Capristo, responsabile del Settore Ingegneria clinica dell’ASP di Cosenza. Un incontro, ci è stato comunicato, svoltosi in condizioni di assoluta cordialità e con spirito costruttivo, nel corso del quale sia il dott. Cesareo, sia l’ing. Capristo hanno dato le più ampie rassicurazioni, alla Commissione citata, che saranno portate a termine, nel più breve tempo possibile, tutte le problematiche rilevate dalla Citata Commissione, nel corso della Visita di Verifica effettuata in data 21 ottobre scorso, presso l’UOC Ginecologia Ostetricia di Cetraro. E’ stato redatto, pertanto, un crono-programma relativo ai lavori e ai tempi di attuazione degli stessi, in modo che una successiva Visita di Verifica possa consentire, alla stessa Commissione, di accertare la sussistenza di tutti i requisiti previsti dalla checklist per i Punti- Nascite e di fare richiesta al competente Ministero della Salute della deroga e della ripresa delle attività ostetriche relative. Cosa di primaria importanza è la rassicurazione, data dall’ing. Capristo, riguardo la disponibilità delle risorse economiche occorrenti. I lavori dovrebbero cominciare a breve. Dal cronoprogramma stilato, sembra che gli adeguamenti strutturali e tecnici, nonché tutte le procedure organizzative e assistenziali, dovrebbero essere ultimati nel più breve tempo possibile. Ci potrebbe essere la possibilità, nel caso che ciò avvenga e di una Visita di Verifica successiva, di una riapertura anticipata e provvisoria dello stesso Punto Nascita, prima dell’espletamento di tutti gli adempimenti burocratici previsti dalla legge. Se dare le giuste e vere notizie al popolo, significa fare populismo. Ebbene, questo Coordinamento e il gruppo consiliare di “ Forza Italia” sono < populisti >! I fatti li lasciamo ai responsabili istituzionali del governo cittadino e alle onorevoli rappresentanze regionali, perché hanno sempre dimostrato, finora, di essere capaci di farli.

Forza Italia Cetraro.

Commenti