Ultimi giorni di campagna elettorale a Cetraro. I due candidati sindaco, Angelo Aita ed Ermanno Cennamo, hanno finora dato vita ad una competizione molto appassionante e partecipata nonostante si tratti di una tornata elettorale fortemente caratterizzata dall’emergenza Covid-19. A pochi giorni dal voto, il candidato a sindaco della coalizione “Cambiamo Cetraro” è pronto per il rush finale, e tramite la propria pagina ufficiale, annuncia le prossime tappe dei comizi ( Centro diurno, Bosco piazzale antistante Chiesa e Lampetia) “In questi giorni abbiamo incontrato centinaia di cittadini. Lo abbiamo fatto spiegando le ragioni che ci hanno spinto a scendere in campo e lo abbiamo fatto con la solita umiltà” l’attenzione del candidato sindaco è anche per il tessuto sociale cetrarese. La parola chiave è “Aggregazione“.

“C’è bisogno di promuovere percorsi di aggregazione al fine di costruire una comunità coesa e socialmente attiva. C’è bisogno di spazi urbani in cui i nostri bambini possano vivere momenti di svago in sicurezza ed in cui nessuno si senta escluso. C’è bisogno di rimuovere le barriere architettoniche per consentire a tutti di fruire dei servizi. C’è bisogno di ripristinare il Parco giochi Baden Powell e quello adiacente le scuole di Cetraro centro per troppo tempo abbandonati al proprio destino. Insomma, il nostro sguardo è rivolto con attenzione ai bambini ed alle loro famiglie”.

Commenti