Di Antonello Troya

“La Giunta Cascini non è limitata nel tempo”: così il sindaco di Belvedere Vincenzo Cascini rispondendo alle indiscrezioni di un mancato sostegno all’esecutivo Impieri, nel caso in cui si verificasse la decadenza dell’attuale primo cittadino, da parte del presidente del consiglio Vincenzo Carrozzino. “Quelli di Spinelli e Carrozzino non sono punti di vista validi”, ha proseguito. E poi: “In un anno e mezzo attraverso l’operato di tutti gli assessori, nessuno escluso, abbiamo raggiunto risultati importanti, a vantaggio della cittadinanza. Gli stessi assessori Liporace e Scavella vivono con grande interesse tutti i progetti che l’amministrazione sta portando avanti. Chi decide di lasciare la giunta – ha detto ancora – sarà sostituito”.

Ma il primo cittadino gioca sui tempi: se la corte d’appello si pronunciasse entro febbraio ci sarebbero tutti i tempi per andare alle urne a maggio, e c’è di certo che Cascini si ripresenterà.

Commenti