Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, in considerazione della necessità di completare l’azione di ripristino dei principi di legalità all’interno dell’amministrazione comunale, ha deliberato la proroga, per sei mesi, dello scioglimento del Consiglio comunale di Amantea (Cosenza), già sciolto per accertati condizionamenti da parte della criminalità organizzata. Sbotta l’ex consigliere comunale, Tommaso Signorelli: “

Il Consiglio dei Ministri ha prorogato per ulteriori 6 mesi I COMMISSARI PREFETTIZI. Ma nei 18 mesi passati cosa ha prodotto la COMMISSIONE PREFETTIZIA? Vorrei capire la differenza tra la gestione COMMISSARIALE e la gestione PIZZINO. Cosa è cambiato? E cosa cambierà in questi altri 6 mesi di commissariamento?
AMANTEA NON MERITA TUTTO CIÒ”.

Commenti