Si é tenuto oggi pomeriggio un incontro, improvvisato, ma divenuto molto importante, tra il consigliere regionale Graziano Di Natale ed i residenti del centro storico di Amantea, località ritenuta dal Segretario-Questore dell’assemblea regionale “Un centro nevralgico del Tirreno Cosentino”. Di Natale, è ritornato nella cittadina che lo aveva premiato con centinaia di preferenze alle ultime elezioni regionali, e lo ha fatto, incontrando all’aperto la cittadinanza attiva. Amantea, è un comune senza sindaco. È tanto il malcontento che si respira tra i cittadini, come gli stessi hanno esternato all’esponente politico. Molte le problematiche illustrate al consigliere regionale: Dall’abbandono del borgo, al trasferimento degli uffici comunali all’emergenza legata ai plessi scolastici del territorio. La sinergia tra Graziano Di Natale ed il “gruppo amanteano” produrrà nelle prossime settimane una serie di iniziative incisive. Sulla riunione, partecipata e ricca di spunti di riflessione, si é espresso l’avvocato paolano “Tanto calore, tanto affetto, sono davvero grato. Ho incontrato i residenti del Centro Storico per ascoltare le problematiche di una Città che ha voglia di riscatto.
Una comunità ferita ma che lavora per ripartire e riprendersi” “Io ci sono” ha concluso Di Natale.

Commenti