Di Settimio Alò

Che avesse doti canore fuori dal comune in tanti ne eravamo certi, che al cospetto di platee e pubblico delle grandi occasioni sia sempre stata pronta e risoluta, Edda Maria Sessa lo aveva dimostrato in numerose occasioni, ma che giunta la grande chance, le selezioni di Xfactor, “Eda Marì” facesse en plein di Si e di approvazioni, forse nemmeno lei stessa lo avrebbe immaginato. Eppure i quattro giurati, Mika ed Emma Marrone(visibilmente commossa) su tutti, non hanno esitato un solo attimo ad approvare, testo, musica e senso artistico, che la nostra sanlucidana, cittadina calabrese, ha espresso innanzi a telecamere di lusso come quelle di Sky. Fra mescolanze di stili e inediti inaspettati, le selezioni del talent show andranno avanti, ma ai più, specie agli addetti ai lavori, l’esibizione di Edda è apparsa sopra le righe e degna di nota. “Colpisce al cuore Edda Maria da San Lucido, in Calabria, scrive Repubblica, con i suoi grandi occhi scuri. “Insegno danza ai bambini” racconta “Per me la scuola è un posto magico, la danza e la musica sono sempre state indivisibili. Devo ringraziare sempre per questo posto, mi ha messo davanti allo specchio e ora mi accetto a 360 gradi. Porto un mio pezzo che si chiama ‘Male’, che nasce da una domanda: fanno più male alcune cose o le persone? Con questo pezzo si fa conoscere a X Factor”. Giudizi più che positivi da tutti i giudici: Hell Raton riconosce l’unicità di questo brano urban, Mika ne apprezza il testo. Per lei 4 sì. Cosa altro aggiungere se una testata di rilievo nazionale ed internazionale come La Repubblica disegna in modo cosi eloquente la performance di Edda Maria?

Commenti