Si viaggia speditamente con la campagna vaccinale anti covid per gli over 80 nel Tirreno Cosentino.
Il Distretto Cosentino, diretto dalla Dott.ssa Angela Riccetti, sta impegnando tutte le forze professionali disponibili a disposizione, medici, infermieri e amministrativi i quali operano in sinergia e collaborazione con i Medici di Medicina Generale e le istituzioni, Sindaci, Amministratori locali e associazioni di volontariato (CRI). Nel rispetto del Decreto Regionale sono state attivate tutte le procedure di vaccinazione per poter recuperare il tempo perduto.
Il Direttore, dott.ssa Angela Riccetti, ha pianificato una strategia di lavoro che al momento sembra vincente con la suddivisone del territorio di sua competenza in tre aree geografiche, nord, centro e sud tirreno; queste aree sono state affidate alla supervisione della Dott.sa Maria Benavoli del Dipartimento di Prevenzione e nei territori a rispettivi Dirigenti Medici con il preciso compito di coordinare e lavorare con i Medici di Medicina Generale e le Istituzioni.
L’organizzazione del nord tirreno è stata affidata al dr. Vito Cianni, quella del centro al dr. Roberto Pititto, l’area del sud al dr. Giovanni Battista Morelli
I risultati di tale macchina organizzativa si evidenziano nei numeri: nel weekend appena trascorso, nei tre grandi centri del Tirreno Cosentino, infatti sono state somministrate 502 dosi di vaccino a Scalea, 120 dosi a Paola (vaccino Pfizer-Biontech). Se a queste si aggiungono altre 384 dosi somministrate dalla dott.ssa Maria Benavoli, del Dipartimento Prevenzione, a Praia ed Amantea a figure professionali come medici, paramedici, farmacisti, psicologi, veterinari, terapisti della riabilitazione, cittadini over ottanta e “cittadini fragili” per un totale di 936 dosi somministrate nel territorio del Distretto Tirreno.
Come si può constatare, lavorando per tutto weekend, i numeri sono veramente soddisfacenti e ripagano di tutti gli sforzi.
I lavori proseguiranno per tutta la settimana e oltre, per completarsi, se non ci saranno imprevisti, il 17/18 marzo dove risulteranno vaccinati tutti gli ultraottantenni presenti nel nostro Distretto.
Si procederà con un calendario ben preciso che si è già in alcuni casi condiviso o che è in fase di ultimazione con i Medici di Medicina Generale ed i Sindaci di tutti i comuni.
Inoltre, domani ci sarà un incontro con il Responsabile Sanitario dello Spooke Paola/Cetraro e i Direttori per definire e ultimare il percorso vaccinale per le persone fragili e con Patologie.

Commenti