Nella serata di sabato scorso, a Zambrone i poliziotti della Squadra Amministrativa, coadiuvati dal Nucleo Artificieri di Catanzaro, hanno interrotto uno spettacolo pirotecnico organizzato in occasione dei festeggiamenti della Santa Patrona, perché hanno sorpreso un soggetto intento ad accendere gli articoli pirotecnici senza alcuna autorizzazione.
Il trentacinquenne di Vibo Valentia, con precedenti di polizia, è stato denunciato per detenzione e trasporto abusivo di articoli pirotecnici ed esplosioni pericolose.
Dopo aver messo in sicurezza la zona, i poliziotti hanno proceduto al sequestro dei fuochi d’artificio, ammontanti a quasi 100 kg.

Commenti