Di Antonello Troya

La pasquetta si tinge di dolore per la morte improvvisa di S.M., di Verbicaro che, stando alle prime ricostruzioni, ancora in fase di accertamento, avrebbe perso la vita per un incidente stradale. L’uomo era alla guida di una moto, nei pressi dell’abitazione, quando per cause ancora in fase di accertamento avrebbe finito per schiantarsi sul suolo, morendo.

«La tua disponibilità è stata sempre un tuo forte – ha detto il sindaco Francesco Silvestri, appena appresa la notizia – La tua battuta sempre pronta. Sarà difficile dimenticare i tuoi incoraggiamenti e a volte alcuni tuoi timidi consigli dopo un confronto costruttivo. Oggi era Pasqua e doveva essere un giorno di festa nonostante il Covid 19. Purtroppo negli occhi mi porto l’immagine che mai avrei voluto vedere: Il tuo corpo sul cemento su quella rampa che migliaia di volte hai percorso. Una tragedia! Il tuo viso accarezzato dai tuoi cari e intorno pianti, visi smarriti e tanta impotenza».

Commenti