RSA San Francesco, a vuoto ancora una volta la gara

0
357

 

Le“stranezze”, segnalate nei giorni scorsi per la gara per la gestione della residenza sanitaria per anziani di San Nicola Arcella, proseguono. L’azienda sanitaria che nell’iter della “gara infinita” aveva sollecitato il giudizio del Tar, per poter espletare le operazioni di gara con maggior sicurezza, poi aveva fatto una mezza marcia indietro convocando le 14 aziende partecipanti per la mattinata deello scorso 24 gennaio.

E, giovedì, un nuovo colpo di scena: a chi, anche da luoghi lontani mille chilometri, era giunto sul posto per l’aggiudicazione, è stato detto di attendere. La seduta è stata sospesa in attesa della sentenza. Lo avevamo accennato nei giorni scorsi, il percorso di questa gara è costellato da “inciampi” e sono tante le domande che ognuno si pone su questo articolato iter che, lo ricordiamo, è segnato anche da un contenzioso in sede civile, perché l’attuale gestore, la Universiis, fa riferimento al contratto precedente che prevedeva nove anni più altri nove, da rescindere solo in caso di gravi inadempienze.

 

Fonte miocomune.it

Commenti