Rapine e sequestri di persona, due misure cutelari

0
365

 

I Carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Procura della Repubblica reggina, diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, nei confronti di RASO Carlo, reggino, classe 1972, e AZZAZI Anouar, marocchino, classe 1984, ritenuti responsabili, in concorso, dei reati di rapina, sequestro di persona, lesioni personali, porto e detenzione di arma clandestina e ricettazione.

Commenti