Ndrangheta e corrieri della droga, arrestati 2 calabresi, trasportavano 16 chili di cocaina purissima

0
263

Sono stati traditi dal nervosismo. Due uomini – un 30enne e un 35enne, entrambi originari della Calabria – sono stati arrestati dalla polizia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente. 

I due sono stati fermati dalla Polstrada tra la autostrada A1 e il casello Teem di Vizzolo Predabissi mentre viaggiavano a bordo di un camion. A insospettire gli agenti è stato l’atteggiamento del conducente e del passeggero, che si sono subito mostrati particolarmente nervosi. 

A quel punto, i poliziotti hanno passato al setaccio il mezzo e hanno scoperto che il tachigrafo era malfunzionante. Quella, evidentemente, non era la scoperta più importante: poco dopo, infatti, gli agenti hanno trovato nel tettuccio della cabina uno zaino nero con all’interno quindici panetti di cocaina per un peso totale di oltre sedici chili. 

I due sono così finiti nel carcere di Lodi, mentre proseguono le indagini per capire da dove arrivasse e a chi fosse destinata la droga. “

Commenti