Nella serata di ieri attorno alle ore 21:30, è stato perpetrato un danno ingente ad una nostra Ambulanza, incendiata da uno sconosciuto. Solo il pronto intervento del sig. Matteo Siclari titolare del ristorante “Barbecue”, ubicato nello stesso stabile del nostro comitato, ha evitato che l’incendio si propagasse e distruggesse interamente la nostra tanto preziosa quanto indispensabile Ambulanza. Per questo, a nome di Croce Rossa, lo ringrazio pubblicamente”. È quanto dichiara Daniela Dattola, presidente di Croce Rossa Reggio Calabria, commentando l’atto vandalico che ha danneggiato una delle ambulanze in dotazione dell’Organizzazione. Il 6 settembre scorso, lo stesso mezzo era stato oggetto di altro atto vandalico, seppur di minore entità. Per sicurezza, le altre tre ambulanze in dotazione sono state trasferite altrove.“Sono rammaricata dell’accaduto – prosegue la Dattola -. Un atto vile e premeditato da parte di qualcuno che non ha alcun rispetto per ciò che rappresentiamo per la città e per il bene fatto. Croce Rossa è un simbolo di pace e di inclusione, noi serviamo i vulnerabili e cerchiamo di dare risposta a chiunque abbia bisogno da sempre. Non abbiamo un posto macchine dove tenere i mezzi al coperto e quello che è accaduto ieri sera mi rattrista infinitamente. Croce Rossa Italiana merita elogi, i nostri volontari si spendono giornalmente a favore della popolazione – conclude -. È davvero triste raccontare eventi del genere

Commenti