Falerna, il sindaco revoca appalto raccolta rifiuti alla E-Log

0
141

Il Sindaco di Falerna con ordinanza del 07-06-2019 è stato costretto a revocare l’affidamento del servizio della raccolta differenziata alla società E-Log srl.

Come e perché ci siamo arrivati?

1) la società E-LOG SRL dal 21-01-2019 è oggetto di una interdittiva antimafia (mai revocata ad oggi) per un’indagine che ha coinvolto gli amministratori della società e alcuni amministratori di altri comuni;

2) la società E-LOG SRL aveva in uso a Falerna dei mezzi privi di copertura assicurativa, il comune si era offerto temporaneamente di anticipare la cifra delle polizze ma ha ricevuto un rifiuto dalla società;

3) sono presenti numerosi pignoramenti A CARICO DI E-LOG SRL presso la nostra tesoreria per debiti della E-log con altri fornitori che hanno costretto il comune ad attivare intervento sostitutivo e pagare direttamente i dipendenti E-Log;

4) la E-log in questi 5 mesi ha perso per revoca praticamente tutti gli appalti in provincia CS e CZ, noi di Falerna eravamo l’unico comune che (inspiegabilmente) non aveva revocato l’affidamento (per parola degli stessi amministratori E-LOG);

5) il prefetto di Cosenza aveva disposto con proprio decreto del 12/03/2019 ad affidare a due commissari la gestione degli appalti E-LOG per la raccolta nei comuni di: Petronà, Fiumefreddo, Fuscaldo e dei comuni di Gratteri, Isnello e Collesano in provincia di Palermo! La Gestione commissariale è (perchè è ancora in corso in due comuni) finalizzata a chiudere i rapporti con la E-LOG senza arrecare danno ai comuni;

6) avevano provveduto alla revoca del Servizio alla E-LOG anche i comuni di Acri, Fuscaldo, Mandatoriccio, S. Pietro in Guarano;

7) la società era stata esclusa, per interdittiva, dalle gare di molti altri comuni tra cui Soverato ecc.;

8) il rischio di ritrovarci con l’estate alle porte seppelliti dai rifiuti era molto alto, non senza assumerci molte responsabilità abbiamo revocato l’affidamento alla E-Log Srl e provveduto ad assegnare il servizio alla seconda società arrivata in gara nel 2014 la SIDA che già questa mattina con propri mezzi ha avviato la raccolta rifiuti;

9) alle 6.30 di questa mattina abbiamo provveduto a verbalizzare la consegna dell’isola ecologica alla nuova società che la gestirà;

Da oggi 07-06-2019 e per i prossimi 15 giorni ci sarà un periodo “di assestamento” nell’erogazione del servizio, la nuova società SIDA cercherà nei limiti del possibile di salvaguardare gli occupati di E-Log Srl e di subentrare nella raccolta rifiuti senza arrecare disturbo o causare disservizi alla cittadinanza, ma per fare questo abbiamo bisogno che anche i cittadini facciano il loro dovere, evitando di abbandonare rifiuti in strada o conferire rifiuti in giorni diversi da quelli fissati dal calendario della raccolta che RIMARRA’ lo stesso fino a diversa comunicazione.

L’ordinanza è disponibile sul sito del comune ed al seguente link: https://drive.google.com/…/1RwFKvm0zIqvgpK7voC-efwKn2…/view…

Commenti