Demolite opere abusive legate ai clan di Ndrangheta cosentini

0
300

A Cassano allo Ionio, nel cosentino, per la prima volta in Calabria, è stato demolito un immobile abusivo, alla presenza del Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, Nicola Morra, nell’ambito del Protocollo d’Intesa firmato presso la Prefettura di Cosenza, che prevede, nel territorio del Comune di Cassano, l’avvio delle opere di demolizione degli immobili abusivi già censiti, anche appartenenti ad esponenti di spicco della criminalità organizzata, con l’ausilio di mezzi e professionalità del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Il manufatto abusivo abbattuto è riconducibile agli eredi di un capo cosca trucidato a Villapiana nel 2018.

Commenti