Cosenza, vergognoso episodio di razzismo su un autobus

0
545

Vorrei segnalare un episodio di razzismo avvenuto questa mattina sull’autobus, più o meno dopo piazza Europa a Cosenza.

Ero sul pullman, di fianco a me era seduta una ragazza di colore (sulla 30ina) molto bella che parlava al telefono in inglese.

Ai posti davanti a noi si siede un uomo, sulla 40ina, molto grezzo e tamarro, vestito se non sbaglio con un giubbotto di jeans, una maglia nera e dei jeans… che inizia a dirle di abbassare la voce (lei non stava urlando per niente).

Prima di scendere mentre passa lei gli risponde e dice che non stava urlando ma stava parlando tranquillamente …e lui inizia a insultarla chiamandola scimmia e deridendola. Addirittura afferma di essere razzista perché tutta questa gente di colore sono tossici, delinquenti, drogati e pedofili…

In quel momento vedendo il tipo ho avuto paura a intervenire visto che ero sola …ma gli altri non hanno comunque mosso un dito.

Per fortuna è scesa la ragazza ed il tutto è morto lì…“

(Lettera firmata)

Commenti