2 soggetti sottoposti agli arresti domiciliari arrestati per evasione, 1 denunciato per porto abusivo di oggetto atto ad offendere e 6 persone segnalate alla Prefettura di Cosenza quali assuntori di sostanze stupefacenti. È questo il bilancio delle attività di presidio del territorio dell’Alto Tirreno Cosentino nel primo fine settimana della stagione estiva. I controlli hanno visto impegnati, sin da venerdì, i Carabinieri della Compagnia di Scalea sul tratto litorale della costa adriatica, da Cittadella del Capo a Praia a Mare, con mirati servizi nelle fasce orarie con maggiore presenza di turisti.
Nella serata di sabato 27 giugno 2020, a Tortora, i militari della Stazione Carabinieri di Praia a Mare hanno arrestato per evasione P.G.G. di 87 anni, pregiudicato del luogo, in atto sottoposto alla detenzione domiciliare.
I fatti risalgono alle ore 20:00 circa quando i militari, durante il servizio di pattugliamento, si sono portati presso l’abitazione del prevenuto per eseguire il controllo delle persone sottoposte a misure restrittive allorquando, dopo alcune verifiche, si è accertata l’assenza dell’arrestato domiciliare che è stato immediatamente ritrovato, su pubblica via, in una delle strade limitrofe alla sua abitazione. Lo stesso ai militari ha fornito delle giustificazioni ritenute poco plausibili e pertanto è stato condotto in Caserma per gli accertamenti del caso.
Stessa sorte è toccata a V.G. 37enne di origine campana, ma residente a Santa Maria del Cedro, che è stato arrestato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Scalea per evasione.
L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso dalla pattuglia fuori dal luogo di detenzione mentre era intento a dialogare con altre persone.
Informata la Procura della Repubblica di Paola, i due uomini sono stati dichiarati in stato di arresto. Nel corso dell’udienza per rito direttissimo presso il Tribunale di Paola, svoltasi nella mattinata odierna, gli arresti sono stati convalidati e sono stati disposti nuovamente gli arresti domiciliari per entrambi.
Sempre nel corso del sabato sera, tra Praia a Mare, Scalea e Belvedere Marittimo, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un giovane di 28 anni in quanto, perquisito, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere vietato e segnalato alla Prefettura di Cosenza sei giovani assuntori di sostanze stupefacenti sorpresi con modiche quantità di cocaina.

Commenti