Aggrediti medici al pronto soccorso, interviene la polizia

0
522

 

Al pronto soccorso dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme questa notte si è reso necessario l’intervento della Polizia di Stato.

 

Pare infatti che alcuni operatori presenti “due medici e tre infermieri (quattro donne ed un uomo)” siano stati aggrediti. A denunciare il caso, il coordinamento sanità 19 marzo che, dalla propria pagina Facebook, invitano “chiunque a non voler porre in essere tali atti ingiustificabili”. “Continueremo – aggiungono – a sollecitare la realizzazione del Piano di sicurezza di cui vi anticipavamo dopo ultimo incontro con il Direttore Sanitario. Non è più possibile aspettare! Il personale non può operare già con pochi mezzi ed in più con l’ansia e preoccupazione di questi eventi”. Questo, inoltre, non sarebbe il primo caso di aggressione all’ospedale lametino. Sul caso, al momento sta indagando la polizia del commissariato di Lamezia guidato dal primo dirigente Alessandro Tocco.

 

 

 

Fonte Iacchitè

Commenti