Di Martino Ciano (Radio digiesse)

Si segnalano nuovi contagi presso la casa di riposo “Fonte Venere.
Infatti, 9 operatori sanitari e 17 ospiti sono risultati positivi ai tamponi antigenici.
Fino a questa mattina si contavano 12 ospiti e 1 operatore sanitario positivi.
Alla luce di questo aggiornamento, il totale è quindi di 29 ospiti e 10 dipendenti contagiati.
Sebbene i numeri siano alti, il sindaco di Tortora, Antonio Iorio, ha specificato che sono state messe in campo tutte le misure per contrastare la diffusione del virus.
Nelle prossime ore si darà seguito al trasferimento di tutti gli ospiti nei reparti Covid19 degli ospedali della provincia di Cosenza. È questa una misura precauzionale, ma necessaria, perché, anche se al momento non vi è la comparsa di sintomi da Covid19, si tratta di anziani che già combattono con patologie pregresse.
Per quanto riguarda i dipendenti, tutti i loro familiari sono stati posti in isolamento e anche i sindaci dei comuni di Trecchina, Maratea e Praia a Mare, paesi nei quali risiedono alcuni operatori sanitari, sono stati avvertiti e si sta lavorando in sinergia.
“La situazione – ha detto Iorio – è sottocontrollo grazie all’impegno del personale medico dell’Usca di Scalea e all’immane lavoro svolto dalla comandante della Polizia Municipale di Tortora, Debora Cerbino, e dei suoi uomini, a cui vanno i miei ringraziamenti. I numeri sono alti, ma tutto è stato circoscritto”.

Commenti