Avrebbe continuato a lavorare all’interno del proprio centro estetico, in barba alle restrizioni della Zona Rossa in Calabria. A Belvedere Marittimo, sul Tirreno Cosentino, la proprietaria di un centro estetico, ed una una dipendente, sono state sanzionate dalla Polizia Municipale locale, durante delle operazioni di controllo. All’interno del salone, anche qualche cliente.

Commenti