I carabinieri della Compagnia di Girifalco, supportati dallo squadrone Cacciatori e da unità cinofila dello Squadrone eliportato Cacciatori Calabria di Vibo Valentia, hanno arrestato in flagranza di reato, a Lamezia Terme, un 53enne lametino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di circa 3,9 chili di marijuana suddivisi in più involucri sottovuoto, nascosti in due bidoni interrati in un podere nella sua disponibilità.

I militari li hanno recuperati grazie all’impiego di un mezzo escavatore dei Vigili del fuoco. Nella circostanza sono stati sequestrati circa 24.000 euro in contanti custoditi in casa, una bilancia di precisione e una macchina confezionatrice per sottovuoto. L’arrestato è stato portato nel carcere di Catanzaro – Siano, a disposizione dell’autorità giudiziaria lametina. (ANSA).

Commenti