Anche il Comune di Diamante nelle fasi di ripartenza legate all’emergenza sanitaria da COVID-19 favorisce la cosiddetta “mobilità dolce”, adottando un modello di “città intelligente” attraverso uno spazio urbano dettagliato e definito, avvalendosi anche dell’uso delle moderne tecnologie in tematiche rivolte ai campi dell’efficienza energetico/ambientale e della salute fisica e sociale.

Grazie alla sensibilità del Sindaco e dell’Amministrazione comunale sono state adottate e predisposte diverse misure inerenti la “mobilità sostenibile” che nel loro contesto promuovano un peculiare modello di “mobilità urbana”.
È in corso d’opera, nei punti nevralgici del territorio comunale, il collocamento di una serie di rastrelliere al fine di favorire i cittadini, i visitatori ed i turisti permettendo il posizionamento delle proprie biciclette nelle strutture preposte.

Questa iniziativa nasce dalla volontà di incrementare la possibilità di sosta cercando di ottimizzare gli spazi utili lungo le aree che presentano maggiore densità di affluenza nella cittadina turistica, attraverso l’incentivazione all’uso della bicicletta come mezzo alternativo all’elevato tasso di motorizzazione che, soprattutto nel periodo estivo, subisce un notevole incremento di utenti provocando di fatto un prolungamento dei tempi per raggiungere particolari aree del territorio comunale.

L’emergenza epidemiologica da Coronavius ha riportato come tema centrale per molti enti locali la predisposizione di prospetti urbani che siano corredati da agevolazioni, innovazioni e interventi che migliorino la qualità e l’offerta dei servizi e dello stile di vita per i propri concittadini e visitatori, e proprio attraverso questi concetti che si punterà anche sulla “mobilità elettrica” con la possibilità a partire da questo weekend di usufruire “gratuitamente” della postazione Car charging stations, posizionata su Corso Vittorio Emanuele (lungomare centro), per ricaricare le auto dotate di motorizzazione elettronica.

Il Presidente del Consiglio  comunale, Francesco Bartalotta è da sempre uno dei sostenitori della mobilità sostenibile esprime la sua soddisfazione per la direzione “Green” intrapresa dal Comune di Diamante: “Siamo consci che queste piccole iniziative rappresentino un servizio nel presente e un obiettivo futuro del domani, per offrire una migliore qualità dell’ambiente e del benessere fisico e sociale alla nostra comunità.”

Commenti