Il parroco di Marcellina di Santa Maria del Cedro don Paolo Raimondi ha preparato per i fedeli un sussidio, per vivere in famiglia, come chiesa domestica, la settimana Santa. Il sussidio raccoglie aspetti della pietà popolare e testi biblici e liturgici. Dall’inizio dell’emergenza, il parroco di Marcellina celebra quotidianamente la santa Messa in diretta facebook sulla pagina Parrocchia Sacro cuore e sulla stessa pagina, a brave, sarà disponibile il sussidio per pregare in famiglia.
“I cristiani delle primissime comunità – afferma don Paolo – avevano l’abitudine di ritrovarsi per pregare e per celebrare i riti presso delle semplici abitazioni private. Quando le comunità cristiane ebbero un numero più consistente di fedeli e non fu più possibile continuare ad usare le semplici abitazioni private per i riti, vi fu l’esigenza di edificare delle case da destinare specificatamente agli incontri comunitari. Tali furono le case dell’assemblea (o della comunità). Da qui l’idea di proporre questo agevole strumento in questo tempo particolare, che richiede di non uscire ed evitare assembramenti”.

Banner gratuiti
Promozione gratuita

Commenti