Non si è mai troppo vecchi per realizzare i propri sogni, o forse si?!

0
409

Di Valentina la difficile (Blogger e podcaster)

Riflettevo come pochi anni fa’ guardavo i trentenni, estrenei dal mio futuro, perché la vita che descrivevano sembrava già piena di responsabilità, paure angoscia di non avere più tanto tempo per fare tutto quello che avevono perso a vent’anni, in poche parole al raggiungimento dei miei trenta avevo solo una cosa in mente, “non ho avuto abbastanza tempo”, difatti se un ragazzo/a di vent’anni guarda uno di trenta compiere azioni che vanno oltre l’età prestabilita dalla società, sei strano, perché non hai più il tempo è l età ti dicono.

Ma io mi chiedo, chi ha stabilito delle regole e dei tempi a tutto?!


Certamente la natura non aiuta visto che effettivamente per quanto atletici e sportivi si possa essere i primi scricchiolii arrivano comunque, la mente non è così allenata, fresca e lucida (visto tutti i pensieri che accompagna una vita movimentata), e poi c è l impegno di farsi una famiglia, altrimenti resti solo e poi sei visto come uno troppo preso da te stesso e non c’è più tempo (soprattutto per le donne) di riprodursi, neanche fossimo scimmie in via d estinzione, o forse si?!


Comunque, magari un elenco infinito e tante situazioni possono dare una domanda ovvia alla mia risposta, ma se non fosse così, se nessuno di noi contasse l’età ma si attenesse solo a ciò che sente e come si sente, oppure a come appare, quelle regole della società per cui c’è un tempo per tutto, lavoro studio e famiglia, sarebbero ancora valide?!

In realtà non credo proprio, ho visto artisti sbocciare a 40 anni, geni che si sono fatti conoscere molto tardi perché ancora non erano pronti; ma la società non permette di andare fuori determinati schemi, difatti un esempio palese è, come scrisse un signore di 60 anni sotto il post di una nota cantante che esternava il suo pensiero sul cambiamento ad una determinata età, “ma questa a 30 anni non ha capito ancora chi vuole essere? Allora ha problemi mentali”, purtroppo non era ironico questo individuo!
Dove voglio arrivare con questo articolo?!

Da nessuna parte in particolare,
Solo tranquillizzare chi come me ha trent’anni e si sta creando adesso, oppure vorrebbe iniziare qualcosa adesso per cui saresti troppo grande, fregatevene dell età, tutti abbiamo una data di “scadenza” purtroppo,ma sta a noi sfruttare tutto il tempo che abbiamo.
Anch io sono nei trenta e da un anno a questa parte mi ripeto sempre, “stai calma e tutto si metterà al suo posto”, se vi ricordate bene nella storia della Fonteine vinceva la tartaruga non la lepre, piano piano si arriva alla metà, e si guardano quelli che invece sono partiti a razzo e sono arrivati a……… Decidetelo voi!

Commenti