“Quel maledetto 14 luglio del 2000, un terribile incidente spezzò la vita di un nostro indimenticato concittadino: Gianluigi Zicarelli. Uomo, atleta, figlio, fratello, papà, amico… il nostro impianto sportivo porta il Suo nome, per ricordare le sue infinite qualità di calciatore, che, con onore, ha vestito la maglia della nostra squadra

Oggi, a 20 anni dalla sua scomparsa, vogliamo ricordarlo con queste semplici parole, stringendoci, con l’affetto di sempre, a sua figlia, alla sua famiglia ed a tutti i suoi amici…” È questo il ricordo dell’amministrazione comunale di Fuscaldo nell’anniversario della morte di Gianluigi. Una persona per bene, che viveva di sport, amici e famiglia.

Commenti