Aveva nascosto la marijuana già confezionata nella sua biancheria intima ed insieme ad un amico ha tentato di passare inosservato davanti ai carabinieri.

Due giovani, uno di 23 anni e l’altro di 19, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I due erano in un’auto parcheggiata vicino ad un negozio di bombole di gas, a Villapiana, quando si sono avvicinati i carabinieri. L’atteggiamento nervoso di entrambi e l’odore acre proveniente dall’abitacolo hanno insospettito i militari

spingendoli a procedere ad una perquisizione personale e veicolare. Indosso al 23enne sono stati trovati due involucri contenenti marjuana, mentre nel suo portafoglio c’erano diverse banconote di vario taglio,  verosimilmente provento

dell’attività di spaccio, di cui il giovane non ha saputo spiegare la provenienza. Portati in caserma i carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione personale più approfondita che ha permesso di trovare nella biancheria intima del 19enne altre due dosi, ben confezionate, della stessa sostanza.

Commenti