Era a bordo di un’auto con targa prova e, all’alt intimato dai carabinieri, per un controllo ha tentato di dileguarsi. Un ventiduenne è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri della compagnia di Corigliano per ricettazione e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Dopo che si è allontanato dal posto di blocco, il conducente della vettura è stato inseguito dai militati e fermato dopo circa due chilometri e sottoposto a perquisizione. Anche l’auto è stata ispezionata e all’interno è stata trovata una lunga mazza in plastica di cui il giovane non ha saputo spiegare il possesso. Dai successivi controlli effettuati sul numero di telaio è emerso che la vettura era stata rubata quattro mesi addietro a Piacenza. L’auto, inoltre, era priva di copertura assicurativa e il ventiduenne alla guida è risultato non in possesso della patente.

Commenti