“Ero sicuro della mia innocenza e fiducioso nella giustizia. La verità ha trionfato. Ringrazio il mio difensore, l’avvocato Andrea Napolitano, che mi ha supportato tenacemente sin dal primo momento e ha saputo far emergere la mia completa estraneità ai fatti contestati”.
Così il consigliere di minoranza del gruppo “Per Scalea”, Raffaele D’Anna, prosciolto con formula ampia. Il Gup di Paola, Maria Grazia Elia ha emesso la sentenza “di non luogo a procedete, perché il fatto non sussiste”.
La notizia è stata commentata anche dal gruppo di minoranza “Per Scalea”: ” Ci uniamo – si legge in una nota – alla soddisfazione del consigliere Raffaele D’Anna per il positivo esito del procedimento che lo ha riguardato unitamente a svariate altre persone, molte delle quali anch’esse prosciolte. Un risultato che restituisce sicuramente serenità agli interessati e che costituisce una sicura affermazione di Giustizia. Al nostro consigliere la viva espressione della nostra comune soddisfazione”.

Commenti