San Lucido, operazione della guardia di finanza in un negozio cinese

0
2697

Maxi sequestro in un negozio di cinesi, a San Lucido. Il blitz è stato effettuato dalla Guardia di Finanza della compagnia di Paola. Tra la merce esposta al pubblico e quindi destinata alla vendita una grossa quantità di prodotti parzialmente o del tutto sprovvisti di etichettatura. Erano privi in poche parole di marcatura “Ce” o con la marcatura “Ce” non conforme.

In totale, il sequestro ha riguardato circa 20mila pezzi tra giocattoli e apparecchiature elettriche, le quali costituiscono fattori di alto rischio per l’acquirente. Si pensi alle apparecchiature elettriche connotate da materiali e assemblaggi scadenti che possono facilmente divenire fonte d’innesco di incidenti domestici.

I militari hanno passato al setaccio migliaia di prodotti allo scopo di verificarne la rispondenza ai requisiti di legge.
L’attività di servizio espletata si inquadra tra i compiti demandati, in via primaria, alla Guardia di Finanza nel contrasto ad ogni tipo di espediente che danneggia l’economia e, di conseguenza, la concorrenza.

(Iacchitè.com)

Commenti